lunanuova logo

Notiziario a cura del dipartimento Protezione della Mucca e Agricoltura
Congregazione Italiana per la Coscienza di Krishna (ISKCON)

Notiziario a cura del dipartimento Protezione della Mucca e Agricoltura
Congregazione Italiana per la Coscienza di Krishna (ISKCON)


Riconnettersi alla fonte originale

Nella cultura millenaria dei Veda viene molto spesso sottolineata la stretta connessione tra gli esseri umani, la natura e il creatore di entrambi, il Signore Supremo. 

La Sri Isopanisad (mantra di invocazione) afferma che la Verità Assoluta è perfetta e completa, e tutto ciò che emana da Essa, come ad esempio questa manifestazione materiale, è perfetto e completo. Possiamo notare infatti come questo mondo vada avanti in modo autonomo, senza necessità di una manutenzione costante. Ciò che invece viene prodotto dall’uomo, come uno smartphone o un computer, per quanto utile è pur sempre incompleto e imperfetto; infatti necessita sempre di un miglioramento o di una riparazione. Inoltre non abbiamo mai visto due cellulari riprodursi e dar vita a un mini-cellulare! Al contrario, le creature a cui dà vita il Signore Supremo sono meravigliosi meccanismi in completa armonia con il resto della natura, che possono persino riprodursi in modo autonomo.

Oggi più che mai è necessario ritrovare la connessione perduta con questa meravigliosa Verità Assoluta, la nostra origine, e smettere di affidarsi ai sensi imperfetti degli esseri umani, che stanno portando il nostro pianeta alla degradazione. Non esiste un modo più semplice di collegarsi al Divino dell’osservare in profondità la natura che ci circonda. Nella Bhagavad-gita (7.8-11) Krishna afferma “Io sono il sapore dell’acqua, il calore del fuoco, il profumo della Terra, il suono nell’etere…” Se impariamo ad apprezzare la Sua presenza in tutto ciò che vediamo potremo finalmente dare a ogni cosa il giusto valore e riscoprire la pace interiore a cui tutti aneliamo. 

Fin dalla notte dei tempi i brahmana, prima di alzarsi in piedi al mattino appena svegli, rivolgevano questa meravigliosa preghiera a Bhumi-devi, Madre Terra: 

samudra vasane devi, 
parvata stana-mandite, 
visnu-patni namas tubhyam, 
pada sparsam kshamasva me

 “O Bhumi-devi, consorte di Sri Vishnu, l’oceano è il tuo vestito e le montagne sono le tue protuberanze. Offro a te il mio rispettoso omaggio! Ti prego di perdonami se dovrò toccarti con i miei piedi.”

E dicendo queste parole si alzavano con gratitudine e riconoscenza per svolgere i propri doveri quotidiani. Queste parole ci fanno comprendere con quanto rispetto veniva vista Madre Natura nella cultura vedica. 

Gli articoli di lunanuova e l’esempio pratico che offrono le comunità rurali presenti in questo notiziario desiderano offrirci degli spunti di riflessione per imparare a sviluppare un’altra visione del mondo che ci circonda. Domenica 8 agosto ricorre la quarta luna nuova da quando abbiamo iniziato il nostro viaggio insieme, e ci auguriamo che sempre più persone si uniscano a noi per diffondere pace e armonia.

 

Om Tat Sat

Abhiram Thakur das


Scopri altro

Io e le mucche di Krishna

Una storia lunga un quarto di secolo Mi sono sempre piaciuti gli animali e a volte penso che siano in grado di capirmi, ed io di capire loro, molto meglio degli esseri umani stessi. Ma alle mucche...

Anche il più lungo viaggio inizia con il primo passo

Care amiche e cari amici, siamo giunti al secondo appuntamento in questa nuova luna di giugno. L’estate è alle porte e sembra finalmente che gli effetti della pandemia si stiano attenuando. Ni...

Notiziario online della Congregazione Italiana per la Coscienza di Krishna (ISKCON)
Maestro spirituale fondatore: Sua Divina Grazia A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada
Via Sardegna, 55 - 00187 Roma
Contatti:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lunanuova.org collabora con www.vaisnavalife.com

© All rights reserved. Powered by Luna Nuova.