lunanuova logo

Notiziario a cura del dipartimento Protezione della Mucca e Agricoltura
Congregazione Italiana per la Coscienza di Krishna (ISKCON)

Notiziario a cura del dipartimento Protezione della Mucca e Agricoltura
Congregazione Italiana per la Coscienza di Krishna (ISKCON)


Fertilizzante naturale

Per preparare il terreno prima della semina o del trapianto degli ortaggi è importante arricchire il terreno di sostanze nutritive, e per questo scopo non c’è nulla di meglio dello sterco di mucca. Ovviamente lo sterco di cui parleremo in questo articolo è sterco non trattato raccolto da mucche protette alle quali non vengono somministrati antibiotici o altre sostanze chimiche.
Mucche che hanno una dieta naturale fatta di erba e fieno freschi e cereali di qualità.

La mucca mangia 100 chili di erba/fieno al giorno e per digerirli ha un sistema molto più complesso degli altri erbivori ruminanti che come noi hanno solo uno stomaco. Il sistema digerente della mucca invece è suddiviso in quattro stomaci di cui solo uno funziona in maniera simile al nostro, gli altri tre sono pieni di batteri, funghi e protozoi che sono presenti anche nel suolo. Quando la mucca espelle il letame espelle anche questi batteri che sono fondamentali per la buona salute del terreno.

Il letame prodotto dalla mucca è ricco di elementi minerali fondamentali per la crescita delle piante, in particolare azoto.
Il letame ha la caratteristica di rilasciare calore durante la decomposizione quindi è molto adatto a tenere caldo il terreno in inverno, mentre in primavera/estate bisogna usarlo con attenzione, assicurandosi che sia ben maturo ed evitando di applicarlo vicino a tronchi e foglie per evitare di bruciare le piante.
Lo sterco fresco rilascia gli elementi nutritivi più velocemente mentre lo sterco più maturo ha la caratteristica di rilasciare gli elementi nutritivi più lentamente garantendo una fertilità a lungo termine.

Lo sterco della mucca non è acido come il nostro e, data la potenza del sistema digestivo, non contiene semi che potrebbero germinare in campo. 


Scopri altro

Nuovi arrivi | Bhumi Ecofarm

Questo mese, con l'arrivo della primavera, alla Bhumi Ecofarm sono arrivati anche due nuovi vitellini, Ananda e Nandini (Felicità eterna e Benedetta). Nandini ha scelto di nascere libera. La m...

Agricoltura naturale | Nilachal Farm

All'inizio del 2016 ho avuto l'opportunità di partecipare all'Iskcon Leadership Sanga a Sridham Mayapur. Durante quei giorni di incontri ho partecipato a seminari di agricoltura e protezione della ...

In libertà | Bhumi Ecofarm

Su un in montagna c'è ancora la neve, ma per le mucche non è un problema! In quanto ruminanti le mucche sono in grado di produrre calore tramite la digestione, per questa ragione possono soppo...

Notiziario online della Congregazione Italiana per la Coscienza di Krishna (ISKCON)
Maestro spirituale fondatore: Sua Divina Grazia A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada
Via Sardegna, 55 - 00187 Roma
Contatti:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lunanuova.org collabora con www.vaisnavalife.com

© All rights reserved. Powered by Luna Nuova.